Attenzione informativa cookie: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ACCONSENTO

Pressoterapia PressoEstetica® JoySense: benefici

15 Gen 2019
da Carlotta Lupo
Il relax con la pressoterapia - modella sdraiataIL MASSAGGIO ATTRAVERSO LA PRESSIONEI programmi della pressoterapia PressoEstetica Joysense 3.0 Mesis

La pressoterapia, attraverso il gonfiaggio sequenziale delle camere di gambali, fascia addominale-glutei e del bracciale, esercita una pressione graduale sugli arti, dalle estremità verso il centro del corpo, stimolando l'aumento e il ritorno del flusso venoso e di quello linfatico, apportando un miglioramento della condizione dei tessuti e dunque una riduzione del liquido interstiziale, causato da ritenzione, e quindi della cellulite.

COSA E' LA RITENZIONE LIQUIDA

La ritenzione di liquidi avviene quando si verifica uno squilibrio tra la quantità di potassio nelle cellule e la quantità di sodio presente nel liquido intorno alle cellule, detto liquido interstiziale. Le membrane cellulari regolano lo scambio tra i due minerali, dunque, in caso di squilibrio, si crea un accumulo di liquidi tra le cellule causando gonfiori, edemi e pelle a buccia d'arancia.

Gambe snelle con la pressoterapia Joysense 3.0 Mesis

TANTISSIMI BENEFICI CON IL MASSAGGIO PRESSORIO

Migliora la circolazione sanguigna e quella linfatica.
Riduce il gonfiore e l'edema.
Migliora l'ossigenazione cutanea.
Migliora il tono e l'integrità della pelle.
Riduce con buoni risultati la cellulite e ridefinisce la forma  di gambe e braccia.
Allevia il dolore indotto da alcuni traumi sportivi.
Favorisce l'eliminazione, dal corpo, delle tossine e dei prodotti di scarto.
Riduce lo stress e favorisce il rilassamento, aumentando lo stato di benessere.
Aiuta il recupero muscolare dell'atleta.
Favorisce lo snellimento di alcune parti del corpo.
Riduce ritenzione idrica dovuta a linfedema = ristagno di linfa in una o più sedi del corpo umano, che provoca stati dolorosi e gonfiore.
Effettua un drenaggio linfatico o linfodrenaggio
Favorisce il flusso della linfa all'interno dei suoi vasi, evitando il ristagno nelle estremità del corpo


STILE DI VITA CONTRO LA RITENZIONEDisegno della pressoterapia PressoEstetica Joysense 3.0

Adottare, almeno durante i periodi di trattamento con pressoterapia, uno stile di vita attento ad evitare gonfiori, per es. indossando calze compressive e applicando bendaggi specifici, riducendo o meglio eliminando alimenti portatori di ritenzione (sale e alimenti confezionati con glutammato monosodico), aumentando il consumo di acqua giornaliero, almeno 1 litro e mezzo comprendente bevande non zuccherate e non gassate (tisane a base di pompelmo o mirtilli e succhi di frutta non zuccherati) e assicurarsi il giusto apporto di vitamine e minerali: calcio, ferro, sodio e potassio, questi ultimi aiutano a regolare la concentrazione di fluidi intracellulari e extra-cellulari
 

Gli effetti benefici della pressoterapia Joysense 3.0 Mesis fanno gioire ed emozionareRIPETIZIONI DURANTE L'ANNO - CICLI DI SEDUTE

I miglioramenti si percepiscono e si vedono fin dalle prime sedute, comunque, come già anticipato in "Pressoterapia "PressoEstetica® JoySense 2.0": come funziona", il tipo di risultato è soggettivo e dipende dal tipo di inestetismo e dallo stadio a cui si trovi.
Fatte le dovute valutazioni, preferibilmente con l'aiuto e il consiglio di un professionista, son da tener presenti i seguenti parametri:

  • Cicli: si prevedano almeno 24 sedute, per esempio 3 sedute/settimana per 2 mesi durante le quali si consiglia di seguire lo stile di vita contro la ritenzione, per mantenere attiva la riduzione di volume dei tessuti ottenuta con il massaggio.
  • Durata della seduta: il giusto consiglio è applicare il massaggio pressorio per 30/40 minuti, ricordiamo a digiuno e con una dieta liquida nelle 1/2 ore precedenti al trattamento, con la vescica svuotata, a cui far precedere e seguire l'applicazione di un cosmetico specifico. Grazie al relax indotto, è preferibile ritagliarsi il tempo per la pressoterapia in orari serali e nel tempo libero.
  • Effetto urto: il primo anno di utilizzo, suddiviso in 3/4, cicli, uno a stagione di almeno 24 sedute
  • Fase di mantenimento: con la pressoterapia comodamente disponibile al proprio domicilio, applicare il massaggio pressorio con regolarità.
GLI EFFETTI COLLATERALIConsulta il tuo medico di fiducia in caso di dubbi

Gli effetti collaterali e dunque, anche principali svantaggi, che possano presentarsi sono:
- l'indurimento della cute e la presenza di lividi 
- la rottura dei capillari fragili nella zona sottoposta a trattamento
- l'aumento della diuresi, effetto collaterale molto positivo e benefico, poiché è indice di efficacia del trattamento nei confronti della ritenzione di liquidi
Per evitare queste situazioni i professionisti consigliano di abbinare al massaggio pressorio l'applicazione di bendaggi specifici imbevuti di oli essenziali che vanno a proteggere la zona trattata. Associare una costante attività fisica, anche leggera, e l'utilizzo di calze compressive sono altri valori importanti.
Tenere sempre ben presente che non è necessario applicare una pressione eccessiva.
Prima di sottoporsi al massaggio pressorio, assicurarsi di non avere problemi con la pelle, con il sistema cardiovascolare, i reni e il fegato, che non siano presenti tromboflebiti e neoplasie, non vi sia ipertensione, non si è in gravidanza e nel periodo del ciclo. 
I manuali d'uso elencano attentamente tutte le controindicazioni e consigliano di consultare il medico in caso di dubbi.
Consulta comodamente il manuale d'uso della pressoterapia PressoEstetica Joysense (clicca qui)

►​​​​​Clicca qui per vedere le pressoterapie JoySense